Diventa un Maestro di Strada

Vuoi diventare un Maestro di Strada? 

L’Associazione Maestri di Strada non è un’associazione di volontariato, non è un’associazione benefica, è un’associazione per la promozione della cittadinanza attiva soprattutto nelle giovani persone, per questo svolge attività di ricerca, sperimentazione e formazione in progetti educativi di inclusione sociale.

L’associazione Maestri di Strada impiega una parte importante delle risorse professionali interne per attività di formazione necessarie a svolgere al meglio ruoli educativi e a curare il proprio benessere psichico. Chi partecipa alla formazione sul campo dei maestri di strada, anche se non fa parte dell’organico di lavoro, può fare un’esperienza altamente formativa che gli sarà utile qualsiasi lavoro svolgerà in futuro.
Proprio per questo ci sentiamo di chiedere a chi è interessato di segnalare il proprio desiderio di partecipazione e le proprie motivazioni, convinti che possiamo offrire comunque una buona occasione formativa i cui frutti non necessariamente saranno colti nella nostra organizzazione.

Ricordato che il nostro lavoro è centrato sulla promozione della cittadinanza dei giovani altrimenti emarginati attraverso l’istruzione e l’educazione, lo stesso si svolge promuovendo la comunità educante ossia la collaborazione di tutte le figure che in qualsiasi modo partecipano alla crescita delle giovani persone. Fino ad alcuni anni fa il nostro lavoro riguardava i ragazzi tra i 13 e i 16 anni a cavallo tra scuola media e primi anni delle superiori. Attualmente ci occupiamo anche di scuole dell’infanzia, scuole elementari, adulti che frequentano i CPIA, gruppi di genitori che intendono migliorare le proprie capacità educative.

Qualsiasi sia il ruolo ricoperto a tutti i nostri operatori è richiesto:
a) Essere in grado di svolgere una funzione psicologica, ossia saper prestare la propria mente all’altro per poter elaborare emozioni, dolori, situazioni che la giovane persona non riesce ad affrontare
b) Essere in grado di svolgere la funzione educativa, ossia predisporre ambienti, dispositivi, occasioni che aiutino la giovane persona a scoprire le proprie risorse, a diventarne responsabile, a sviluppare il proprio personale progetto
c) Avere desiderio di apprendere e migliorarsi, ossia essere disponibile a tenere in vita la propria professionalità attraverso l’apprendimento continuo
d) Essere capaci di cooperare sia con altri professionisti facenti parte dell’organizzazione, sia- soprattutto - con altri professionisti che non condividono le strategie dei maestri di strada ma che devono essere aiutati ad adottare metodologie educative efficaci per le giovani persone che vivono situazioni difficili

Per avere queste caratteristiche occorre aver compiuto studi specifici e/ o avere solide esperienze di tipo educativo; occorre aver compiuto, in modo formale o informale, un minimo lavoro di conoscenza di sé, ossia di conoscenza dei limiti e delle fragilità che appartengono a tutti; non bisogna avere conti in sospeso con chi ha esercitato una funzione di autorità nei propri confronti (genitori, insegnanti, adulti in genere). Significa semplicemente non covare rancori che impediscono una relazione libera con altre figure professionali o impediscono di esercitare serenamente la funzione di autorità che è essenziale in qualsiasi lavoro educativo.

Ciò premesso ci rivolgiamo a:
a) insegnanti/educatori in grado di sostenere il possesso delle competenze di base nel campo della letto scrittura e del calcolo a livello della scuola elementare, media, e giovani non italofoni
b) educatori in grado di aiutare i docenti nell’organizzare il lavoro in classe ed aiutare gli allievi a trovare la via della cooperazione e dello studio personale
c) educatori/insegnanti/esperti in grado di realizzare una didattica attiva, laboratoriale, partecipata in collaborazione con i docenti di classe
d) educatori/insegnanti/esperti in grado di proporre laboratori nel campo delle arti, e/o nei campi disciplinari in orari ed ambienti non scolastici
e) educatori/insegnanti/esperti che abbiano qualsiasi altra proposta che reputano utile a lavorare con le giovani persone altrimenti escluse

Le richieste vanno indirizzate a formazione@maestridistrada.it inserendo nell' oggetto "Diventare un Maestro di Strada" . Anche chi in passatp ci ha già inviato il proprio CV, se è ancora interessato a collaborare con noi, è pregato di inviarlo nuovamente così da tenere il nostro file aggiornato con Curricula attualmente disponibili. 

Le richieste devono essere corredate di:
a) un curricolo semplificato centrato esclusivamente sugli studi e le esperienze attinenti al ruolo per il quale ci si propone. Curricoli europei e curricoli onnicomprensivi saranno scartati.
b) La presentazione – facoltativa - in una pagina A4 di un’esperienza o una proposta che il/candidato ritenga possa caratterizzarlo e raccomandarlo.

I candidati saranno selezionati attraverso l’esame della documentazione per accedere ad un colloquio individuale in cui gli esperti di Maestri di Strada approfondiranno la conoscenza del candidato.

I candidati che superano questa seconda selezione potranno essere chiamati, compatibilmente con le risorse disponibili, per:
a) compiere un percorso di sviluppo professionale centrato sull’affiancamento ad operatori in servizio per produrre e discutere osservazioni scritte relative all’esperienza
b) partecipare a corsi di approfondimento relativi ai compiti dei Maestri di Strada
Successivamente potranno essere chiamati per svolgere degli stage che preludono all’eventuale impiego.


I candidati potranno servirsi dell' Allegato B_Modulo per la presentazione del Curricolo per la presentazione del curricolo semplificato.
 

Torna al diario

Sostieni Maestri di Strada

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Prossima
IBAN: IT64 V033 5901 6001 0000 0075 313
BIC: BCITITMX (Donazioni dall'Estero)

Il tuo messaggio