Giovani per i Giovani

I giovani sono la migliore risorsa per se stessi, soprattutto quando qualcuno crede in loro e sostiene la loro volontà di crescere. Meglio ancora quando questo sostegno viene da un proprio pari che è risucito già a migliorare se stesso e che è diventato capace di crescere ancora attraverso la cooperazione con altri giovani.

Giovani per i Giovani
Brevi cenni storici
  - Settembre 2012: viene costituito il gruppo di progettazione a cui partecipano: Cesare, Ilaria, Claudia, Barbara, Emilia, Annalucia
  - Il 29 gennaio 2013 dopo lunghissime trattative e sotto sotto la data di scadenza del bando, viene apposto il sigillo al pacco da spedire al Ministero della Gioventù.
- Il plico viene finalmente inviato il 30 gennaio 2013 alle ore 15.59 a seguito di una scena isterica (con minacce agli impiegati) di Ilaria nell’ufficio postale causa ansia provocata dall’incertezza sull’ora di arrivo del pacco l’indomani.
- Carichi di aspettative attendiamo gli esiti. Quando la speranza era oramai perduta, molti mesi dopo l’invio, vengono pubblicate le liste:
lista degli esclusi: non ci siamo EEEEEEEEEEE
lista dei finanziati: non ci siamo? BUUUUUUU
Non capiamo dove siamo finiti, ma un giorno…
… precisamente il 17 dicembre 2014 arriva la comunicazione che grazie allo scorrimento della graduatoria risultiamo: VINCITORI DEL BANDO
“GIOVANI PER IL SOCIALE”


Ed allora eccoci al 2015....siamo pronti a dare il via al progetto “Giovani per i giovani“, che rappresenta un’integrazione ed un ampliamento delle azioni che già svolgiamo sul territorio.

L'intervento è teso a valorizzare i giovani professionisti con competenze educative di vario genere, prevenire e combattere l'esclusione sociale dei ragazzi in condizioni difficili, facendo leva sulle energie e le risorse giovanili per formare una catena solidale, proponendo percorsi formativi finalizzati ad un cambiamento della condizione esistente.

Nello specifico il progetto si compone di due Macroaree:

I Macroarea:
Risorse e diritti per le giovani donne, fornendo particolare attenzione al sostegno di giovanissime in attesa (fino a 18 anni) e sequenziale accompagnamento nella fase post-parto; delle giovani madri (fino a 35 anni) alle prese con gli esordi di processi di emarginazione dei figli; delle madri di allievi in dispersione scolastica.

II Macroarea:
Crescere attraverso il sociale e la cittadinanza attiva, con strutture organizzate nel territorio, per la cura educativa di un numero sostenibile di giovani che corre il rischio di allontanarsi dalla scuola o che si è già allontanato, mettendo a punto una progettazione educativa per ognuno di essi, affinché rientrino nel percorso scolastico in maniera efficace o svolgano una serie di attività dentro e fuori la scuola, che gli permettano di orientarsi dal punto di vista formativo (scuola, laboratori territoriali, tirocini..)

Le novità presentate da questo progetto vertono sull’ ancoraggio al territorio ed alle comunità di tutte le attività educative.
Sicuramente cercheremo di conoscere i ragazzi e le loro famiglie per mantenere con essi una continuità di rapporto a monte della scuola, attraverso visite domiciliari, incontri di conversazione con i genitori, passeggiate e contatti con le scuole; in questo modo contiamo di indagare sui loro progetti futuri, ma anche di reperire altri giovani attraverso la segnalazione di amici in difficoltà scolastica che secondo loro potremmo contattare.
Ovviamente il nostro lavoro sarà concentrato sui ragazzi che hanno maturato una profonda difficoltà a restare nel contesto scolastico e che hanno bisogno di un’attenzione particolare, mettendo a punto una progettazione personalizzata, affinché rientrino nel percorso scolastico in maniera efficace. L'azione prevede la realizzazione di laboratori di produzione artistica, fondati sul lavoro in gruppo. Queste forme di arte danno ai giovani la possibilità di partecipare ad attività di grande impatto emotivo e sociale. I laboratori previsti sono: Teatro, Arte, Musica, Make-up, Freestyle- rap, Scrittura e cinema, Fotografia, Terra Terra, Pizzeria, Sport e tra i nuovi obiettivi futuri Costruzione e navigazione in barca a vela, Falegnameria, Sartoria.

Per svolgere bene questo lavoro siamo supportati da un team che lavora in un clima collaborativo, composto da educatori, coordinatori, peer educators ed osservatori sostenuti dai gruppi multivisione e da esperti di laboratori. Obiettivo principale del progetto “giovani per i giovani” è l’attivazione di vari livelli di educatori alla pari, rappresentati da un 1° gruppo, composto da coetanei più responsabili e volenterosi, il 2° da quelli che hanno maturato una responsabilità sociale avendo collaborato precedentemente con Maestri di Strada, il 3° da “giovani adulti” che vogliono aiutare i “fratelli minori” (peer educators). Quest’ultimo gruppo è fondamentale nel nostro progetto, perché fa da mediatore linguistico e culturale con i giovani, che vedono in essi una figura di cui fidarsi perché più vicini al “loro mondo”. Il gruppo di tutoraggio coadiuvato dal lavoro dei peer educator può gestire una sorta di passerella che permetta di curare la relazione anche oltre l'orario e il termine dei nostri laboratori.
Altro fondamentale caposaldo di questo progetto è quello di rafforzare i rapporti con le scuole sulla base delle legge di riforma, che prevede l’integrazione della collaborazione con le realtà del territorio nel POF; per cui quest’anno è stata inviata via pec alle scuole la proposta di collaborare in modo più integrato, con docenti che partecipano agli incontri plenari per la presentazione del progetto, delle risorse offerte, delle metodologie. E’ veramente importante che le scuole formalizzino la nostra presenza e sostengano più attivamente il nostro lavoro.


Ed ecco, siamo pronti…partenza…VIA!
 

Team

Sostieni il progetto

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Sella - Filiale Napoli IBAN: IT41Z0306916520615243429554

Il tuo messaggio

Anteprima

Anonimo ha donato ...

Scrivi un messaggio nella casella a lato.

16 giugno 2019

Sostieni Maestri di Strada

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Prossima
IBAN: IT64 V033 5901 6001 0000 0075 313
BIC: BCITITMX (Donazioni dall'Estero)

Il tuo messaggio