Un Natale insieme agli operai Whirlpool

...per non smettere mai di sperare

I desideri che ognuno di noi spera si realizzino durante il Natale sono davvero tanti e sarebbe davvero bello credere ancora che un omone con barba e vestito rossa, possa in un' unica notte realizzarli....spesso noi adulti non crediamo più nella magia del Natale ed è per questo che ci affidiamo ai bambini ed ai loro desideri, che grazie alla loro purezza, forse riescono a raggiungere chi di dovere. Per questo affidiamo alle parole di questo bambino una richiesta che ci ha toccato particolarmente: 

"Caro Babbo Natale, dona alla mia famiglia ma soprattutto al mio papà la serenità che merita"

Ecco la frase di un bambino come tanti, figlio di uno dei numerosi operai Whirlpool della sede di via Argine di Napoli, che temono per la chiusura del loro stabilimento.

La nostra "storia" con il cral Whirpool di Napoli parte dal settembre scorso, quando abbiamo attivato una serie di laboratori di musica, arte-educazione e teatro con i figli degli operai.Tutto è nato dall’interesse di un gruppo di studenti del liceo Genovesi,  inseriti all' interno del progetto di alternanza scuola-lavoro affidato a noi maestri di strada: questi ragazzi hanno chiesto di incontrare gli operai di Ponticelli in occasione del cinquantenario del movimento del ’68. L' incontro tra i 15 studenti ed altrettanti operai ha suscitato molte emozioni, da entrambe le parti, ed ha fatto nascere nuove proposte di collaborazione, a partire dalla festa di Natale.

Le storie che i giovani liceali hanno ascoltato, anni di lavoro, giornate alla catena di montaggio, la notizia della chiusura e le lotti trascorse in fabbrica per lottare contro la paura di perdere i lavoro, hanno suscitato in loro grande interesse. Una ragazza afferma di aver toccato con loro "la vita vera" e di esser tornata a casa molto scossa dal precariato che molte famiglie stanno vivendo.

Ciò che piùha colpito i liceali però è stato il fatto che gli operai non avessero più la forza e lo stato d' animo, per organizzare la loro tradizionale festa di Natale insieme ai loro figli nella sede del Cral; e lì è scattata la magia: "vi aiuteremo noi" hanno detto i 15 ragazzi...e con il sostegno di noi Maestri di strada il sogno è diventato realtà!

Sabato 14 Dicembre siamo riusciti ad organizzare questo grande evento: 

- laboratori di arte-educazione a cura dell' Associazione Trerrote, trasFORMAzioneANIMATA ed e • s • t.

- momento dedicato alla lettura de "Insegnare al Principe di Danimarca", per ricordare Carla Melazzini (di cui ricorre il decennale della sua scomparsa), a cura dei giovani del nostro Laboratorio Territoriale delle Arti

- Partecipazione di Valentina Acca, protagonista della celebre serie targata Rai1, L'Amica Geniale - My Brilliant Friend - Elena Ferrante.

Alle 20 è iniziata la festa con la performance di HOUSE Bembè Arti Musicali e Performative, gruppo in arrivo dalla Puglia coinvolto durante questo stesso weekend anche in un momento di formazione.

Questo evento "è stato un modo per sostenere l’idea che la solidarietà e amicizia umana possano essere non solo un momento di crescita personale, ma anche uno strumento di lotta" - Cesare Moreno.

Ecco alcuni bigliettini e desideri espressi dagli operai: 

 "Caro Babbo Natale, entra nel cuore di chi vuole distruggere la nostra dignità".

"La parte peggiore del lavoro è quello che capita alla gente quando smette di lavorare"

" Dopo 51 anni in Whirlpool chiedo solo serenità, lavoro e pace per i miei fratelli".

E' stato un momento di svago, per festeggiare il Natale insieme, cercando di ritrovare la sua magia, anche quando c'è chi cerca di togliercela.... anche noi abbiamo un desiderio: vorremmo un futuro all'altezza dei sogni di tutti, da quelli più semplici che racchiudono l'essenza del vivere stesso, a quelli che ci elevano fino alle stelle! 

 

 

Torna al diario

Sostieni Maestri di Strada

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Prossima
IBAN: IT64 V033 5901 6001 0000 0075 313
BIC: BCITITMX (Donazioni dall'Estero)

Il tuo messaggio