Premio "Vivere a spreco zero"

Lotta agli sprechi alimentari

Anche noi tra i “maestri innovatori” premiati oggi dalla campagna Spreco Zero!

"Ripartire dalla scuola per lo sviluppo sostenibile: una scommessa impegnativa ma necessaria, proprio nel momento più difficile per la scuola italiana. Questa mattina è ripartito il Premio Vivere a Spreco Zero e l'edizione 2020 si apre con due riconoscimenti speciali alla onlus Maestri Di Strada, da oltre 20 anni in frontline nei quartieri degradati di Napoli e artefice di progetti per l’educazione alimentare di studenti e famiglie; e alla Maestra di Prato Francesca Sivieri. che aveva organizzato iniziative di lettura per gli studenti nelle opportune sedi “open air” di Prato a fine lockdown, restituendo centralità e stimoli ai più piccoli. Un grazie speciale all’artista Veronica Pivetti, la “Prof.” più nota e amata della tv italiana, ambasciatrice di buone pratiche del Premio Vivere a #sprecozero: donerà lei due borse di studio ai vincitori dei premi speciali. Dai banchi di scuola la rigenerazione culturale in tema di ambiente e sviluppo sostenibile, ma il Premio Vivere a spreco zero apre come sempre a enti pubblici, imprese, cittadini e associazioni, per candidarvi i dettagli sul sito sprecozero.it "

Queste le parole di Andrea Segrè, agronomo ed economista italiano, professore di politica agraria internazionale e comparata presso l'Università di Bologna, che durante il lockdown ci ha affiancato nella scommessa che avevamo lanciato tra le famiglie della comunità educante.

Nel ringraziare tutti, vogliamo porre l’accento sull’accostamento con la Maestra Francesca, che aveva promosso, a maggio, iniziative di lettura all’aria aperta con i suoi bimbi nei parchi di Prato.


Durante il Lockdown avevamo lanciato la sfida Spreco zero, con il sostegno di Andrea Segrè: monitorare, con la compilazione di un minidiario, lo spreco alimentare in casa e di fare un po' più attenzione nel compilare la lista della spesa.

Abbiamo chiesto giovani e alle loro famiglie, di imparare a fare la spesa con un occhio attento e più consapevole a
cosa abbiamo nel nostro cestino dei rifiuti che invece poteva essere riutilizzato. Inoltre abbiamo chiesto di fare attenzione a:
- quante volte siamo andati a fare la spesa questa settimana;
- quali prodotti alimentari abbiamo consumato completamente (max 5);
- quali prodotti abbiamo consumato parzialmente/non abbiamo mangiato e quindi sprecato (max 5);
- cosa abbiamo conservato per non sprecare la prossima settimana?


La sfida era aperta a tutti e continuiamo a lanciarla, non solo in questo momento di crisi, ma anche prima e dopo del coronavirus.

Torna al diario

Sostieni Maestri di Strada

Compila i campi richiesti e fai la tua donazione. Poco o tanto non importa, il tuo supporto renderà possibile il sereno svolgimento delle nostre attività formative per ragazzi a rischio dispersione.

Riservato alle donazioni aziendali

Modalità di pagamento

Dona tramite PayPal senza commissioni. Al termine della procedura sarai indirizzato alla pagina di pagamento PayPal.

Puoi effettuare il bonifico entro 3 giorni dall’intenzione di donazione espressa in questa pagina.
I dati per effettuare il bonifico sono: Intestatario: Ass. Maestri di Strada Banca: Banca Prossima
IBAN: IT64 V033 5901 6001 0000 0075 313
BIC: BCITITMX (Donazioni dall'Estero)

Il tuo messaggio